cerca

Problemi per la donazione di organi

22 Novembre 2010 alle 19:00

Il "Corriere Salute" del 21 ha dedicato due pagine ai trapianti di organi, curate da Claudio Del Frate, con intervento del giurista Francesco D'Agostino, del presidente di un'Associazione (A. Maria Bernasconi), di un grande scienziato ed operatore(il prof. Giuseppe Remuzzi). Oltre il 30% degli interpellati risponde NO! Come spiegare una donazione in materia, visto che non si tratta di un bene commerciabile, ma di una parte di corpo inalienabile? Che la legge preveda un'eccezione per rene e parte di fegato, è solo una finzione giuridica, con la scusa che non si muore (ma è capitato). Su quali basi si fonda il culto della "donazione"? Il prof. Remuzzi: "Reni da cadavere non ce ne sono abbastanza, e non ce ne sarebbero nemmeno se tutti quelli che muoiono di morte del cervello lasciassero i loro organi". Eppure la mancanza sarebbe ridotta al minimo statalizzando la materia col disporre per legge che, all'accertamento della morte cerebrale, il SSN proceda automaticamente. Nessuno ci rimetterebbe, ma vi sarebbe un indiscutibile vantaggio sociale per il salvataggio di esseri umani e si annullerebbe l'immorale violazione del principio statuale e religioso che impone di NON UCCIDERE. Ma non va bene a nessuno: né al prof. Remuzzi, né al giornalista religioso o laico, né allo scienziato di fama mondiale: per il rispetto del dio libertà o di chissà quale interesse individuale. Tutti puntano sulla formazione, ma i numeri non sono cambiati in questi ultimi 10anni, nonostante gli strabilianti progressi tecnici e scientifici: ultimamente si è arrivati ad impiantare un cuore meccanico e, di questo passo, si riuscirà ad annullare il problema con "pezzi di ricambio", ma nel frattempo? Viva la libertà e la difesa dei diritti individuali! Quelli presunti dei morti, in violazione di quelli dei vivi bisognosi. E non consoliamoci per essere dietro la super-Spagna, anch'essa limitata dai difetti della "donazione", e per essere avanti a tutti i paesi più civili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi