cerca

Natale in casa Cupiello

18 Novembre 2010 alle 17:00

L'arcano è che nonostante gli infilzamenti del S. Sebastiano governativo ad opera della mitraglia televisiva il Cav. non scende nei sondaggi. Ci sarà pure un motivo: se non si vuole ammettere l'incapacità democratica a giudicare il vero e il falso, il bene e il male, il vantaggio o il danno della nazione. La ragione va ricercata nella retorica del potere, che prescinde dalle motivazioni addotte per giudicarlo. Se si chiede una intenzione di voto la risposta nasce da un pulsione passionale e le passioni sono tenaci e non tengono conto della loro congruenza con l riflessione razionale. Per questo a distanza di un secolo circa si trovano fautori del comunismo e del fascismo, a prescindere dall'anacronismo ideologico di riferimento. Molti sono innamorati di tali ideologie e al cuore non si comanda. La crisi delle ideologie storiche ha personalizzato la lotta politica; Il Cav. e Bossi, piaccia o dispiaccia, sono catalizzatori del consenso, il rispettivo popolo li ama e difficilmente gli scandali reali o immaginati possono indebolirli. Avviene come quando una fanciulla di buona famiglia dà il cuore a uno scapestrato, quanto più ci si accanisce a mostrare la sua fedina penale più tanto più si rafforza il vincolo della promessa di reciproca fedeltà. A giudicare dai volti presenti sui teleschermi, sembra difficile stabilire con gli altri protagonisti un feeling comparabile a quello del Cav. Gran parte degli italiani non riesce a leggere un testo oltre il secondo rigo e a connettere concetti generali dati per acquisizione comune, giudica di primo acchito secondo il principio democratico di "mi piace" "non mi piace"; tutte le argomentazioni portate a sostegno dell'uno o dell'altro non smuovono di una virgola la demoscopea. De Filippo in "Natale in casa Cupiello" fa ancora scuola: il presepe non piace a Luca Cupiello, al padre che ne chiede ragione risponde che non gli piace perché non gli piace, punto e basta, il resto è retorica del padre che non espugna il figlio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi