cerca

Grazie Sig. Tremonti!

18 Novembre 2010 alle 16:00

Contrordine. L'avversario rischia di vincere di nuovo le elezioni (se elezioni ci saranno!) e la sinistra insieme all'UDC cambia cavallo di battaglia. Non é più il premier e la sua incompatibilità con l'Italia e gli Italiani, ma adesso é la Crisi mondiale e la bufera sui titoli di Stato dei vari paesi dell'Unione Europea che si sono indebitati a morte. Ma con quale coraggio le stesse persone che fino a ieri criticavano Tremonti e la sua contrarietà a spendere denaro pubblico, oggi vogliono farci credere che serve un Governo di Responsabilità Nazionale fatto da loro, per fare fronte all'imminente rischio che anche il nostro paese sia tirato dentro la bufera finanziaria (loro, che fino a ieri, la crisi la vedevano, la credevano e ci volevano far credere che era soltanto in Italia)? In quale mondo ha vissuto il Ministro dell'Economia del Governo Ombra negli ultimi 3 anni? Non era lui che criticava Brunetta, Tremonti, la Gelmini etc per i tagli e le riduzioni sulla spesa pubblica? Se non ci fosse stato questo Governo, l'Italia sarebbe già andata in default.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi