cerca

Sull'inchiesta sulla scuola che non protesta

16 Novembre 2010 alle 19:30

Sono d'accordo, ci sono tantissimi professori eccellenti che fanno il loro lavoro con passione: si è sempre detto che quello dell'insegnante è un mestiere speciale. Però vorrei capire perché un mestiere speciale deve essere retribuito due lire, perchè un magistrato, per le cui mani passano per lo più delinquenti, deve essere ben pagato mentre un professore, per le cui mani passano tutti i cittadini, deve essere malpagato? E' evidente che una buona fetta dei giovani di belle speranze, alle condizioni attuali di stipendio infimo e prestigio sociale nullo, non si rivolgeranno mai a questo tipo di professione. Avremo sempre pochi missionari (maschi e femmine)ed una pletora di "donne a mezzo servizio". Si dirà che i numeri sono troppo alti, non ci sono abbastanza soldi: allora lo si dica una volta per tutte e si faccia una proposta seria di scuola privata con sostegno economico per le fasce deboli. Mi pare che tanti anni fa la proposta venne avanzata dall'allora ministro Martelli. Poi più nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi