cerca

La banalità

13 Novembre 2010 alle 09:30

Fini, esponenti del suo nuovo movimento spesso evolentieri esprimono considerazioni ovvie, banali, scontate. Lo rileva su questo blog una lettrice e ieri in suo articolo Giorgio Israel,su cui sono pienamente d'accordo. Credono d'essere innovatori, ma su temi quali quelli dei diritti delle persone, sulle coppie di fatto, per es, non dicono nulla di nuovo. E' proprio una questione,di accreditarsi,di farsi accettare, d'essere " moderni", come se si volesse farsi "perdonare" riguardo al passato. Sarà curioso vedere, in un eventuale accordo con l'udc, come Fli si comporterà sui cosiddetti temi etici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi