cerca

Persecuzione cristiani in Iraq /3

12 Novembre 2010 alle 10:15

Cosa dovrebbe fare il Vaticano? Dovrebbe forse dichiarare guerra agli oltre 50 Paesi nei quali i cristiani sono perseguitati? Piuttosto i Governi dei Paesi occidentali dovrebbero protestare energicamente e noi cittadini di fede cristiana dovremmo organizzarci e far sentire la nostra voce nell'ambito di manifestazioni tipo Family Day. Invece preferiamo starcene tranquilli, comodamente sdraiati sui nostri divani, assistendo come pecore matte alle porcherie che ci propina la TV. Il nostro Cristianesimo è annacquato purtroppo e a nulla servono le citazioni dei Padri della Chiesa o dei Santi a farci commuovere o quantomeno muovere. Siamo in piena apostasia pratica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi