cerca

L'ovvio del popolo

12 Novembre 2010 alle 13:00

Noi tutti in HPC ci esercitiamo in ampie analisi politiche, ma quanto è incommensurabile il mistero del cuore dell'uomo. Mentre il Gianfranco nazionale pronunciava a Perugia, con studiata posa oratoria, astratte banalità del tipo: "tutti sono uguali di fronte alla legge senza distinzione di razza, religione, se siano eterosessuali oppure omosessuali", la platea applaudiva con gli occhi lucidi di attempati spettatori, magari ex fascisti. Giovanni Santachiara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi