cerca

Chi è il radical chic?

11 Novembre 2010 alle 14:30

Lui, naturalmente. Scrive Michele Serra su Repubblica: "Un professore di destra, in un dibattito di qualche anno fa, mi diede del radical-chic perché parlavo male del Festival di Sanremo e bene dei film di Kubrick. Gli chiesi se conosceva almeno una canzone di Sanremo, mi disse di no, che non aveva mai visto il Festival. Gli feci notare che io potevo cantargliene a memoria almeno un centinaio, quasi tutte disgustose. Chi era, tra noi due, quello chic?" Be', caro Serra, senza alcun dubbio tra i due il radical chic è quello che conosce e canta a memoria canzoni che trova disgustose, dicendosi: "Senti questa che schifo, pensa che ci sono milioni di poverini che la ascoltano e magari la amano!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi