cerca

Banali distrazioni

11 Novembre 2010 alle 10:00

Numerose le critiche rivolte a Saviano per le sue sbadataggini nei riguardi di chi cercò con ogni mezzo di infangare (parola sempre attuale, ohibò) il giudice Falcone. Ovvio, non penserete mica che si tratti di omertà politicante: vedrete che l’aureolato pennaiolo ci spiegherà che nessuno ha capito un bel cavolo, ribaltando le accuse che gli vengono rivolte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi