cerca

Lavaggio mentale di Saviano

10 Novembre 2010 alle 09:30

Ho cominciato a sentire Saviano che tuonava sulla creazione del fango da parte di giornalisti su un personaggio politico di cui si pubblicizzava notizie concernenti la più intima sfera privata. Non credevo ai miei occhi ed alle mie orecchie! Saviano stava sfuggendo ai burattunai della gioiosa macchina da guerra della sinistra e li stava smascherando con la loro infamia travestita da libertà di stampa. Ecco, mi sono detto, questo uomo è un coraggioso ed aspettavo di sentire tutte le diffamazioni che si sono susseguite da quindici anni contro Berlusconi. Ed invece il nostro eroe ha additato i colpevoli di tale fango: i giornalisti del Giornale e di Libero ed il povero agnello sacrificale era Fini! Mi sono cascate le braccia! Un altro individuo politicamente modificato ed un cervello in meno per la società civile quella vera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi