cerca

La forma e la sostanza

9 Novembre 2010 alle 21:00

La partita B. - F. ha preso la strada dei simbolismi, della forma esteriore da tramutare in sostanza politichese e rivincita personale. Mandare il Cav. a scalare il Colle è, per F., un momento di gioia esistenziale che lo inebria, che appaga il suo ego. E poi? E poi si vedrà. Ovvio che la politica contempli e viva anche di questo. Ma quando diventa l'unico movente, s'incarta su se stessa e, non può portare a quello che si dice essere l'obiettivo: il bene del paese. Oppure erro? Basta lo spettacolo dell'anitra zoppa che si dimette per comporre, come d'incanto, i problemi, i veleni, le inefficienze, le rivalità, le lotte di potere, le vigliaccherie, gli agguati, che hanno caratterizzato il nostro quotidiano politico: dalla fronda a De Gasperi ad oggi? Chiaro che non basta. Chi lo crede non ha capito nulla oppure è in malafede. Sono sessantacinque anni che recitiamo quel copione, le stesse mosse, gli stessi proclami virtuosi, le medesime liturgie, i medesimi percorsi ieratici e fasulli che esprimevano, in concreto, la volontà di predominio di una oligarchia che, attraverso quei metodi potesse conservare se stessa. Il copione era recitato dai soliti polli, allevati nei vari pollai e cooptati nell'enclave dell'oligarchia seguendo la logica degli interessi di corrente o di fazione dei cooptatori. Altro che preferenze! Il Cav. è l'unico che abbia, di fatto, tentato di rompere il meccanismo. Il governo del fare. Non ha tenuto conto che occorreva una "nuova forma" per arrivarci. Le "forme" a disposizione, pensate e politicamente costruite per un mondo che non c'è più, non lo consentivano. Sarebbe stato un autogol. Il Cav. credeva che la nuova forma potesse realizzarsi nel PdL, ed essere identificata nel consenso elettorale, che avrebbe fornito la sostanza del governare. Ma non ha avvertito che il consenso, nei canoni delle forme vigenti, legittimava, sì, a formare un governo, ma non forniva gli strumenti per "governare". La Vecchia Signora non lo prevede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi