cerca

Dopo di me il nulla/2

5 Novembre 2010 alle 20:45

Il Cav. non ha una prospettiva del PDL oltre a se, perché altrimenti avrebbe già da un pezzo creato le condizioni per il contrappasso. Il limite di Berlusconi coincide con il limite del centro destra di casa nostra. La prospettiva di una disintegrazione del PDL, dopo la caduta del Cav quando accadrà è probabile. La Forza di Fini e delle sue non idee sono tutte qui, così come la forza della sinistra non è negli scandali, ma nella consapevolezza che dopo Berlusconi, il centro destra si liquefarà come il PD. La prima repubblica, mai realmente abbandonata, tanto agognata dai mini partiti, dai maggioritari mancati e dai conservatori dell’ultra sinistra è la linfa vitale per il sottobosco del potere in Italia, che poi è il vero potere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi