cerca

Intolleranza Storica

4 Novembre 2010 alle 10:00

La finta e arrogante tolleranza dell'islam verso il cattolicesimo affonda le sue radici nella sua stessa vocazione assolutistica e conquistatrice. Basti ricordare che nei territori dei Balcani occupati dall'impero Ottomano le chiese non potevano essere più alte di un mussulmano a cavallo o alle gabelle per professare il semi libertà il proprio credo cristiano o ancora allo sterminio fisico degli armeni o alle popolazioni orribilmente trucidate nel Darfur. L'islam ha vocazione di conquista intrinsecamente legata al suo testo sacro e non soffre o soffrirà mai del complesso di colpa del crociato. Inoltre un mussulmano vale più degli altri uomini per il solo fatto di essere tale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi