cerca

Ipocrisie

3 Novembre 2010 alle 19:00

Difendere l’indifendibile non ha senso. Credo anch’io che tutto finirà, e sta finendo in una bolla di carta. Però non facciamo finta di niente. Noemi e Ruby “amiche” non ci crede nessuno. La difesa di Lupi, a Ballarò, che verte sulla bontà del premier, è di un coraggio ammirevole, ma controproducente. Lo stesso Silvio Berlusconi si è difeso così. Non aveva altro da dire. I cattolici lo difendono sempre perché sul tema vita, lui che è così libertino ha saputo difendere ciò che all’interno della stessa PDL diverrà merce di scambio. Difende le radici cristiane in Europa e aggiungo è amico d’Israele. Una alchimia che difficilmente si ripresenterà dopo la sua caduta. Sotto questo punto di vista Berlusconi, le sue battute, la sua esuberanza e anche la sua luciferina pretesa d’immortalità divengono peccati veniali. Il ritorno alla prima repubblica ci donerà persone a modo che però sono abortiste, vogliono i matrimoni fra Gay, sono anche anti sioniste e pacifiste perché è politicamente corretto. Non ha compiuto la rivoluzione del sistema, ma su questi temi era ben presente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi