cerca

Ella si va…

2 Novembre 2010 alle 11:00

Anche a me piacciono le donne, e io di anni ne ho solo, si fa per dire 54, ma non significa che debba cercare di possederle tutte, anche se ripeto l'idea, istintivamente non mi dispiacerebbe. Le donne, infatti,anche se tratte da una nostra costola, e noi direttamente dal fango, a volte e molto spesso, sono bellissime, che siano giovani o meno; e ce ne sono cinquantenni, che nulla hanno da invidiare alle ventenni, ma anche passata la mezza età, se ne trovano che hanno un’eleganza e una parvenza che riescono ad affascinare. A patto che non siano plastificate. E son tutte belle, europee o australiane o svedesi o francesi o americane, anche se io preferisco le siciliane; ci sono quelle more con occhi azzurri e carnagione scura, ma anche bionde con gli occhi verdi, o castane con gli occhi chiari che a solo guardarle, riaccendono quella voglia di vivere, nel senso reale del termine, che oggi è facile perdere in questo bailamme quotidiano. Tant’è che Dante scriveva:….Ella si va sentendosi laudare, benignamente d'umiltà vestuta; e par che sia una cosa venuta da cielo in terra a miracol mostrare….Detto ciò bisognerebbe mettersi d’accordo sulla parola possedere, che se l’istinto indicherebbe prepotentemente come fatto non-riproduttivo, ma solo di piacere temporaneo, così non è nell’esperienza reale. E chi ha veri rapporti con una donna, questo dovrebbe saperlo. Non mi scandalizzo per la vita privata del premier, ma da cittadino non lo su-sopportei oltre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi