cerca

Se l'Italia...

29 Ottobre 2010 alle 11:20

La sua apologia dell'inefficienza, gentile Sig. Luglio, è un pericoloso paralogismo. Sull'Italia grava già il più basso tasso di occupazione del mondo. Se oltre a questo accettiamo, fino a considerarla persino auspicabile, l'inutilità del lavoro degli occupati, il disastro è dietro l'angolo. L'Italia non fa eccezione rispetto al resto dell'Universo: si mangia quello che si produce. Se non si produce non si mangia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi