cerca

Graduatorie a scorrere/ 7

28 Ottobre 2010 alle 08:00

Leggo che l’aver assicurato alla giustizia 28 dei 30 più “pericolosi” latitanti sarebbe “uno specchietto per le allodole”. E che in questa malizia ornitologica “la destra è notoriamente maestra insuperata”. In verità, se invece di giocare con le allodole ci si prendesse la briga di consultare il sito del Ministero degli Interni, si scoprirebbero ben altri ed ulteriori dati che non quelli lesinati per spot dall’informazione mass mediatica (notoriamente succube del Cavaliere, ovviamente). Al link “Dossier Lotta alla Mafia – Risultati del Governo Berlusconi” si legge: Arresti: 6.580 (+ 45% del periodo precedente); Latitanti tratti in arresto: 396 ( + 52%), di cui 26 (ora 28) sulla lista dei 30 “più pericolosi” e 56 (ora 58) sulla lista dei 100 “più pericolosi”; Beni sequestrati: 28.194 per 13.165 milioni di euro (+251%); Beni confiscati: 5.631 per 2.965 milioni di euro (+ 514%); Somme recuperate al Fondo Unico di Giustizia al 31/08/10: 2.202 milioni di euro. Ovviamente la Mafia non è stata debellata. Ed ovviamente è colpa di Berlusconi. Come per il terrorismo, che non è stato debellato. Per colpa di Bush. Sempre per colpa di queste maledette destre, eh?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi