cerca

Gestire, gestire, gestire

28 Ottobre 2010 alle 15:00

Al buon suggerimento per sanare parte del debito pubblico, alla statistica positiva sulla lotta antimafia, alle pretty good news di cui ci si vuole accontentare dovrebbe sempre seguire un "follow-up" di livello (dal dizionario Garzanti Hazon: [azione supplementare, sollecito, seguito]). Si deve ricorrere all'inglese per meglio definire un'azione di sollecito e cura successivi ad un'iniziativa, in quanto il mondo anglosassone è culturalmente più diligente, rigoroso e costante nell'applicarsi in tale fase. Si faccia diventare di moda partecipare ai corsi della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, si promuova la formazione di studenti usciti dalle superiori in gestione del bene pubblico, applicando criteri selettivi e meritocratici. Si faccia come nel passato l’italo orgoglio ha fatto per vini, formaggi e couture francesi: la Sspa italiana diventi più glam della famigerata Ecole Nationale d’Administration di Parigi. In tre parole: gestire, gestire, gestire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi