cerca

Complesso/ 4

28 Ottobre 2010 alle 19:10

Caro Mulazzani, a parte che citare il Corriere della Sera quale fonte affidabile riferendosi a Forza Italia del 1994 è come chiedere a Di Pietro un giudizio imparziale su Mani Pulite, mi meraviglio che si possa pensare che la presunta "superiorità morale e culturale" possa essere desunta dalla percentuale di laureati tra i votanti. Lasciando da parte l'evidentemente assurda considerazione secondo cui il livello di "moralità" di una persona possa essere correlata al fatto che tale persona sia o meno laureata, trovo ugualmente assurdo pensare che l'aver conseguito una laurea possa dar patenti di "superiorità culturale", anche in considerazione della situazione in cui versa l'università italiana. Senza considerare poi che rischia una querela da parte dell'on. D'Alema...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi