cerca

Mi fa ridere

16 Ottobre 2010 alle 17:20

Mi fa ridere lo spot che invita i consumatori ad accertarsi della provenienza dell'olio servito al tavolo del ristorante. Il cliente, tra i vari oli, ovviamente sceglie quello italiano. Il problema si pone nel momento in cui il cameriere porta via la bottiglia contenente il prezioso condimento. Il cliente è proprio sicuro che i cibi che gli verranno serviti siano stati conditi con l'olio scelto? Io non mi fido e suggerisco di evitare cibi eccessivamente conditi, pretendere che la bottiglia dell'olio resti a tavola e condire personalmente con moderazione quantomeno ciò che possiamo fare noi e cioè insalate, verdure grigliate, carne e pesce. Il sapore è stupendo mentre il viso del cameriere non sembra affatto entusiasta. Insomma, occhio alla fregatura!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi