cerca

Legge 40/ 2

14 Ottobre 2010 alle 09:40

Una minuzie. Così, pro memoria. La legge 40 non è mai stata approvata da un voto popolare. I sostenitori del no, temendo la sconfitta, rinunciarono alla possibilità di ottenere questa autorevole legittimazione (che pure avrebbe segnato per loro una vittoria vera ed importante) e invitarono all'astensione. Come un pugile che per non perdere il titolo scappa per il ring. Solo che nel pugilato si viene penalizzati per scarsa combattività, qui no. Per carità, va bene così. Non indica uno splendido senso civico, ma si poteva fare a lo hanno fatto. Però rivendicare il sostegno popolare è troppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi