cerca

Primi successi dei sicari berlusconiani

13 Ottobre 2010 alle 22:00

Montezemolo, attraverso la sua fondazione, ha criticato duramente Tremonti. Bocchino è ovviamente intervenuto subito per sostenere la posizione di Montezemolo (in un quadro politico così totalmente imprevedibile e confuso, bisogna almeno riconoscere a Bocchino il merito di rappresentare un punto fermo per orientarti: se qualcuno critica il governo, sai con certezza che pochi minuti dopo Bocchino dichiarerà di essere d’accordo con la critica). La Marcegaglia invece è intervenuta per difendere con nettezza il ministro: senza le misure da lui prese saremmo finiti come la Grecia. Direi che tutti i principali quotidiani hanno dato molta enfasi alla notizia, riservandole anche la prima pagina. Repubblica invece l’ha piazzata in nona pagina e nel titolo di testa dell’articolo non si fa neppure menzione dell’intervento della leader di Confindustria. Nulla di nuovo o scandaloso nel fatto che un giornale dia poca visibilità alle notizie favorevoli allo schieramente politico avverso (peraltro nel caso specifico favorevoli solo in parte). Azzardo però l’ipotesi che stavolta alla base della scelta vi sia anche un “di più” di imbarazzo e disagio da parte di Rep, legato alle tesi sostenute nei giorni scorsi, in prima pagina stavolta, dal quasi insuperabile (per livore antiberlusconiano) D’Avanzo, Mi sembra che se Repubblica volesse essere coerente con tale lettura dei fatti dovrebbe arrivare alla conclusione che questa posizione della Marcegaglia si spiega in un solo modo: le minacce dei “sicari” mediatici manovrati da Berlusconi hanno già sortito il loro effetto e la leader di Confindustria, che aveva ormai iniziato a riconoscere lo sfacelo compiuto da questo governo, è ritornata vilmente sui suoi passi. Un’ipotesi alternativa potrebbe forse essere che un eccesso di odio antiberlusconiano renda talvolta il principale quotidiano della sinistra molto poco lucido nelle sue analisi e spiegazioni della realtà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi