cerca

Le omissioni di soccorso

12 Ottobre 2010 alle 19:40

In linea teorica sono assolutamente d'accordo con il sindaco Alemanno: chi non soccorre la vittima di un'aggressione (oltretutto donna) e fa finta di niente, va perseguito. Tuttavia, visto quello che accade a chi ha coscienza civica, in linea pratica i cittadini dovrebbero essere rincuorati ed incoraggiati ad avere senso civico se coloro i quali minacciano o addirittura passano alle vie di fatto contro i testimoni che hanno il coraggio di farsi avanti (vedi il caso del taxista a Milano) venissero esemplarmente puniti. E per esemplarmente puniti, intendo - per esempio - un paio d'anni di (reintrodotti) lavori forzati. Abbiamo la Salerno-Reggio Calabria da finire e delle meravigliose saline in Sicilia... Viceversa, non si può pretendere che i più coscienti e rispettosi delle regole, ma indifesi, diventino martiri o peggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi