cerca

Quel diabolico cretino del Berlusca

11 Ottobre 2010 alle 14:50

La Repubblica e il Fatto Quotidiano sulla vicenda Giornale–Marcegaglia non hanno naturalmente alcun dubbio: dietro l’azione di killeraggio mediatico che il quotidiano sarebbe stato pronto a scatenare ai danni della leader di Confindustria c’è la mano dell’ignobile Cavaliere. Come altre volte, le accuse rivolte all’Amor nostro dalla sinistra più radicalmente e ciecamente antiberlusconiana mi sembrano poco convincenti non solo per l’inconsistenza degli argomenti e dei “fatti” usati per suffragarle, ma anche perchè, se fossero vere, secondo me esse porterebbero a dover concludere qualcosa di oggettivamente e palesemente insostenibile, cioè che Berlusconi sia fondamentalmente uno stupido. Per quanto mi sforzi, non riesco assolutamente a capire che senso avrebbe per lui, in termini di suoi vantaggi e convenienza, scatenare un aggressione contro la Marcegaglia e quindi di fatto contro Confindustria, tanto più in questo momento. Per cosa poi? Per osservazioni parzialmente critiche verso il governo fatte recentemente? Dopo tra l’altro che più di una volta, anche in questo caso in tempi non lontani, la stessa Marcegaglia ne aveva fatte anche diverse in cui riconosceva i meriti avuti dal governo nella gestione della crisi. Chissà, forse un giorno qualcuno mi convincerà che Berlusconi è davvero quel diabolico ed efferato personaggio e il deus ex machina di vergognosi complotti descritto da sempre dai D’Avanzo, Travaglio e compagnia bella. Come hanno evidenziato bene alcuni foglianti, nel corso di un dibattito assai interessante in corso in questi giorni su HPC, noi di destra, rispetto alla sinistra, abbiamo una idea molto più pessimistica della natura umana, e quindi in fondo in fondo certe delusioni ce le aspettiamo. Però credo proprio che nessuno potrà mai convincermi, perché sarebbe troppo in contrasto col mio senso logico, che Berlusconi sia un diabolico ed efferato…cretino, tipo il "nero genio del male": Cattivik.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi