cerca

La via di mezzo dell'arco senza frecce: micidiale

11 Ottobre 2010 alle 21:20

Alle lezioni di “Tattica militare” nell’Accademia di Modena, imparai che la guerra di difesa o statica, o tradotto con le parole moderne: la guerra di/per la Pace, non sussiste, in quanto propedeutica al fallimento sicuro. Le guerre difensive dai castelli arroccati o della linea Maginot restano esempi di difatta, come, di contro,le guerre d’attacco di movimento come quelle di Napoleone, delle armate tedesche dal '39 e di Israele nel ’67 hanno dimostrato che la guerra di prevenzione globale crea una premessa per una vittoria contro forze organizzate nel territorio. A tutti piace chiamare i militari che occupano l’Afghanistan: soldati di pace in missione di pace. Ma questa ipocrisia, invece di aiutare a svolgere quella missione, la sconvolge proprio dall’interno. Vantarsi che quei militari hanno sparato solo per difendersi è un assurdo concettuale suicida, dal punto di vista militare, in quanto questa mentalità, prettamente politica (dell'arco senza frecce) crea solo la loro falcidia. Non prevenire militarmente quegli attacchi con azioni di guerra vera e propria, per esempio, con la sofisticata tecnologia di armi-spia teleguidate o satellitari, equivale ad ammettere in anticipo che prima o poi saremo costretti a scappare via inesorabilmente senza aver concluso l’ideale missione, ma con tanti "eroi" morti inutilmente. Chi fa il terrorista, mimetizzato nell'ambiente, gode di questa situazione: bastano poche persone, con scarso addestramento ed attrezzatura primitiva (100 kg. di polvere) per sconvolgere un esercito e, psicologicamente, una nazione che già ha sensi di colpa di vario genere. Due sono le alternative: o venire via subito, dichiarando l’impossibilità di emancipare democraticamente quei popoli, o coinvolgere tutta l’Europa (ed il mondo democratico) con il fine di intervenire in forma globale preventiva, rastrellando tutti i sobborghi di quel paese. Una mezza via, assolutamente non sussiste, in quanto pagheremmo solo “noi” e quel che è peggio: inutilmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi