cerca

Il dogma della beata psicologia

9 Ottobre 2010 alle 13:50

Apprezzo e non poco il lavoro di chi ogni giorno studia, si impegna e si spende per arrivare a comprendere sempre più a fondo i moti più intimi della persona. Ho un rispetto immenso di chi con coraggio si serve della psicanalisi per comprendere le cose che "stanno un po' più sotto" e si mette in discussione per migliorare. Non parliamo poi di quanta ammirazione io rivolga a chi, con l'aiuto della ragione, cerca una risposta all'emergenza educativa ormai palesata alla nostra società. Mi chiedo però se gli psicologi non si stiano lasciando andare all'atteggiamento di una vera e propria casta mediatica, pontificando su tutto, anzi su "tutti" con considerazioni sovente spicciole, di largo consumo e troppo spesso asservite al dogma del "fa ciò che ti fa star bene". E giù applausi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi