cerca

Perchè la destra è tanto repellente/ 8

8 Ottobre 2010 alle 13:50

Al quesito del perché la sinistra è carina e la destra repellente azzarderei una ipotesi: non è che centrino decenni di indottrinamento politico, in pratica quasi 3 generazioni? Ho letto spiegazioni che rovesciano la frittata alla grande pur di glorificare la sinistra, nel quotidiano assisto a reazioni pavloviane a difesa di valori "della sinistra" che esistono solo per i comizi ma nella pratica reale sono sempre stati perseguiti da persone di destra. Per esempio si parla del rispetto delle individualità, ma nella realtà da sinistra l'individuo è sempre stato schiacciato e sbeffeggiato a favore della massa e del pensiero del "segretario" di turno. Vogliamo parlare di giustizia "proletaria" ovvero combattere le ingiustizie con altrettante di segno contrario? Libertà di informazione? dove? quella a senzo unico controllato da "l'eskimo in redazione", vedasi, per esempio, Santoro? Lo sfascio della scuola perpetrato da sinistra aveva uno scopo ben preciso, come l'introduzione di testi scolastici, via via, sempre più orintati. Sì, in fondo il fascino di sinistra è stato costruito con tenace pazienza nei decenni, ci vorrebbero decenni , con insegnati non indottrinatori per ricostruire un minimo di senso di equanimità, ma dopo tanto tessere i sinistri si opporranoo in tutti i modi al veder disfatto tutto il loro lavorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi