cerca

Legge 40/ 9

8 Ottobre 2010 alle 10:47

Gentile sig. Poggioni, sono poche le domande retoriche per chi le fa, ma quasi tutte lo sono per chi le riceve. Lei è totalmente certo che una mucca sia priva di anima spirituale? Forse considera la domanda retorica. Un buddista no. Beh, io mangio la bistecca. L'orrore del buddista può farmi pensare, sicuramente mi dispiace, ma non fa di me un vegetariano. Se la immagina la vita mia, se evitassi tutto quello che dispiace a qualcuno, per il dubbio di avere torto? Se dovessi agire solo quando assolutamente certo? Come dire: "mai". Lei potrebbe obiettare che qui la posta in gioco richiede particolare prudenza, e io (ignorando la mucca, che se no mi accusa di retorica), le rispondo che lo so bene, che la posta in gioco è la figlia del sig. Zampella, quindi la prudenza è richiesta a tutti, anche a lei. Ora ci ripensi: ok, le mie domande sono retoriche, ma le sue lo erano o no? Ce la caviamo tutti così: con il buon senso. Ognuno col suo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi