cerca

Perché la "destra" è repellente

5 Ottobre 2010 alle 12:10

Volendo scavare un po’ più nel profondo sulla questione ottimamente messa a fuoco dal Direttore sul Foglio di lunedì 4 ottobre 2010, mi sembra utile mettere in luce le ragioni ultime, le radici profonde che hanno determinato questo stato di cose. Nei brevi limiti consentiti dal “corner”, a me pare che quel "perché" risieda e vada ricercato principalmente nella fascinazione intellettuale, perdurante nonostante i fallimenti storici, esercitata dalle ideologie di “sinistra” e dei loro derivati, soprattutto nel corso degli ultimi decenni del secolo passato, sulle menti e nel cuore degli europei, quando esse si accamparono in seno alle culture d’Occidente in maniera vincente, quando si registrò il successo nella opinione e nella comunicazione collettivi della "loro" visione del mondo della storia della realtà. Fu allora che il mondo intellettuale assistette inerme, in parte anche complice, ad una vera e propria apostasia antropologico-culturale dell’Occidente da tutti i suoi valori fondanti (etici, civili, religiosi) visti come espressione della società borghese da abbattere, che determinò lo sposare, maggioritariamente e mediaticamente, qualunque causa posizione filosofia purché a valenza antioccidentale. La “destra”, intesa al meglio della cultura liberale, è una delle vittime di questo stato di cose, in quanto genericamente percepita, nel bene o nel male, anche se non è vero sempre né in tutti i campi, come anello di continuità (e non dico conservazione) con i valori dell’Occidente. Ed è quest’occhio di “sinistra” che al di là di ogni buona ragione ha finito per mostrarsi, ad esempio, acriticamente benevolo verso il sudismo (anche nostrano) il terzomondismo e qualsivoglia causa non o anti occidentale, nei confronti dei quali è dato assistere ad un indulgere generalizzato, ad un atteggiamento di permissivismo etico non riservata a nessuna causa di “destra”, sempre intesa al meglio della tradizione liberale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi