cerca

Verena Becker/ 2

4 Ottobre 2010 alle 22:00

Gentile sig. Galasso, la donna in oggetto non è stata rilasciata in base ad una qualche applicazione estensiva della legislazione premiale (come il suo tono beffardo mi suggerisce), ma graziata dal Presidente della Repubblica Federale. Non so cosa lo abbia portato a questa scelta (in effetti incredibile, messa così), ma nemmeno debbo saperlo: è un atto sovrano, insindacabile e fra l'altro tedesco. Si sbaglia: questo film in Italia non lo conosciamo affatto. Dice bene: proprio Sofri potrebbe illuminarci in proposito. Infine la citazione. Su quale testo sacro l'ha trovata? Forse avrebbe dovuto chiosare "Inshallah".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi