cerca

Sovrapopolazione

1 Ottobre 2010 alle 22:00

Per capire le dinamiche demografiche mondiali e le conseguenze sul pianeta, non basta analizzare il solo aumento numerico della popolazione terrestre, occorre verificare la variazione delle necessità dell'uomo: considerando che mediamente l'uomo moderno consuma tre volte quello che consumava come risorse un uomo nel 1900 (nel caso di americani ed europei il consumo o superiore di 6-7 volte), è facile stimare che la popolazione odierna, circa 6 miliardi di persone, consuma come 15-18 miliardi di uomini di 100 anni fa. E i consumi continuano ad aumentare in modo più rapido del semplice incremento demografico. Se poi si aggiunge una durate media della vita che, per fortuna, è nettamente maggiore di un secolo fa, la cifra aumenta ancora. Fatti questi presupposti, ognuno poi tiri le conseguenze che ritiene più sensate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi