cerca

Libera Chiesa in libero Stato.

29 Settembre 2010 alle 08:50

Da tempo avevo notato, in altri interventi, che Sergio Romano afferma l'autonomia dello Stato e della Chiesa, pensiero che condivido, ma che accompagna sempre con la messa in evidenza di interventi non accettabili della Chiesa nelle vicende dello Stato. Che non condivido, perché a me sembra strano che da Pannella a qualunque politiconzolo, dal luccicante guru mediatico all'oscuro analfabeta, tutti possano dire la loro e Ruini no: o coloro che vestono l'abito talare non sono cittadini italiani? Il 23 Romano ha riportato l'art. 1 del Concordato del 1984: "La Repubblica italiana e la Santa Sede riaffermano che lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani, impegnandosi al pieno rispetto di tale principio nei loro rapporti e alla reciproca collaborazione per la promozione dell’uomo e il bene del Paese". Mi sembra che il fulcro sia l'impegno reciproco delle due istituzioni "per la promozione dell’uomo e il bene del Paese". Magari i laici avranno poco da insegnare alla Chiesa e i loro interventi si notano poco, eppure non perdono occasione per darle lezioni più o meno gratuite. Altrettanto penso possa fare la Chiesa, anche per la maggior forza morale sostenuta da duemila anni di civiltà (come mi insegnò il laico Montanelli in un commento sulla fede): naturalmente, data l'imperfezione di gran lunga maggiore delle istituzioni statuali, maggiori e più numerose sono le occasioni per la Chiesa. Si tratterebbe di "collaborazione" e non di "interventi" (giudicati più o meno a gamba tesa) nella realtà dello Stato. Gli interventi sostanziali sono impossibili per mancanza della forza materiale necessaria ed obbligatoria. Gli inviti ai cattolici penso siano comunque pienamente giustificati, tanto più che molti (forse non giustificati) si proclamano cattolici. E li abbiamo da tutte le parti: a destra e a sinistra, come al centro. Ma tutti (con tutti gli altri) tengono d'occhio il possibile pensiero della Chiesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi