cerca

Sorrisi e canzoni

26 Settembre 2010 alle 09:20

Che Grillo non faccia più ridere e che i grillini non stiano simpatici all’opinione pubblica (poco spazio persino nei giornali romagnoli…) non sono delle grosse novità, ma il parterre di Cesena se si tralascia il paragone con Woodstock dove suonava gente come the Who, Hendrix, Jefferson Airplane, la Joplin e la Baez, è il migliore degli ultimi vent’anni per un concerto italiano. Meglio del solito primo maggio. Non so se finirà nel fango di Bethel o nel nudismo e nel casino del Parco Lambro del 76 (ne ricordo dei flash passeggiando in bicicletta con mio padre e dove vidi i primi nudi in carne e ossa) ma la musica pop nazionale di qualità è quasi tutta lì, mica a X-factor o Sanremo. E non solo per Gazzè e Silvestri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi