cerca

Attività virtuale e stipendi reali

23 Settembre 2010 alle 20:30

Ho visto in TV una trasmissione che lascia stupefatti. La storia riguarda le quattro navi , regolarmente acquistate da Tirrenia e da anni ormeggiate in porto, senza aver mai percorso un sol miglio, a causa ,sembra, di un consumo anomalo di carburante. Premesso che tale anomalia , scoperta a posteriori, poteva benissimo essere prevista all’atto dell’acquisto, la cosa veramente sconvolgente è che a presidiare questi catorci c’è un certo numero di persone,comandante compreso, regolarmente retribuite , richieste anche di effettuare prestazioni straordinarie. Ricordo che questa società è sostenuta dallo Stato e quindi queste retribuzioni escono dalle nostre tasche. Questi i fatti ,che in un contesto differente potrebbero apparire anche comici ma che risultano gravissimi se inquadrati nella situazione socio-economico in cui versa il nostro Paese, con milioni di precari o cassaintegrati e un giovane su quattro disoccupato. Ci si chiede dove sono finite le crociate antispreco di Brunetta, se esse fossero uno slogan ovvero se si sono infrante contro poteri occulti. E che dire dei propositi di abbattimento delle spese pubbliche, tanto evocato da entrambi gli schieramenti, visto che negli ultimi tre anni queste spese esse si sono incrementate di tredici miliardi, nonostante il patto di stabilità con le regioni ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi