cerca

L'inaccettabile

20 Settembre 2010 alle 15:45

E' una cosa che conferma un'idea inaccettabile della democrazia. Così dice Veltroni a proposito della compravendita di parlamentari da parte di Berlusconi. Che a sua volta si difende dicendo che la maggior parte di questi deputati è stata eletta con la maggioranza. Se ne deduce allora che qualche deputato UDC siciliano, che evidentemente non è stato eletto con la maggioranza, sta trattando con Berlusconi. Ma per Berlusconi questi sarebbero responsabili e non ribaltonisti. Il tutto mentre in Sicilia si fa una giunta anomala con dentro pezzi del PDL e l'appoggio del PD. Mi chiedo, sconsolato,se di inaccettabile non ci sia altro che la convinzione di poterci prendere in giro, sempre e comunque.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi