cerca

I rivoluzionari di oggi

18 Settembre 2010 alle 15:00

Li riconosci subito, i rivoluzionari di oggi: hanno tra i 25 e 30 anni, maglietta del Che, jeans larghi, capelli tipo Gullit, barba incolta e pizzo tipo capretta, cappello di lana multicolore, scarpe da tennis e sigarette self-made. Davanti a un Cuba libre discutono di un'Italia berlusconiana xenofoba, di deportazione dei Rom (ma a Cuba ci sono i Rom?), e di com'è bella la rivoluzione un po' Bob Marley e un po' Baustelle. Si radunano in massa per il concerto del primo maggio, ma se capita l'occasione il due maggio sono già direttori di banca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi