cerca

Volontariato e precariato

14 Settembre 2010 alle 08:00

Sono stufa di aentir parlare di volontariato a pagamento: tre settimane di volontariato nell'esercito, volontariato presso alcuni uffici comunali, volontariato nelle ONG ecc.ecc. Caratteristica del 'vero'volontariato è la gratuità della prestazione mentre sarebbe corretto esprimersi in termini di 'precariato civile' in tutti gli altri casi ad eccezione delle ONG nelle quali i falsi volontari percepiscono un compenso che in molti casi equivale ad un ottimo stipendio. I veri volontari non percepiscono un centesimo bucato da nessuno, si autotassano per le piccole spese di associazionismo e operano nel silenzio. E' una scelta di vita che implica motivazioni forti: non mi sta bene però questa confusione tra chi è parzialmente retribuito e chi si dà da fare gratuitamente. Il Ministro Larussa farebbe bene a chiarire definitivamente l'equivoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi