cerca

Stracquadanio ha ragione

14 Settembre 2010 alle 17:00

Sicuramente prostituirsi per ottenere un seggio in parlamento è un tradimento della fiducia degli elettori, proprio come quello dell’on. Fini, per esempio. Ma, Costituzione alla mano, questo non è un motivo sufficiente per costringere un parlamentare alle dimissioni. A meno che non ci sia una "Costituzione materiale" da affiancare o addirittura sostituire a quella formale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi