cerca

Somewhere

14 Settembre 2010 alle 13:30

Ho partecipato come figurante alla realizzazione delle scene milanesi di Somewhere. Credo che non ci possa essere scena più penosa dell'esibizione di Valeria Marini, completa di stella di Davide di brillanti, o strass, sul fondo della abissale scollatura posteriore, cioé proprio lì, non voglio usare il termine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi