cerca

Il problema del "non esiste altrove"

13 Settembre 2010 alle 16:00

Sul Corriere della Sera di giovedì compariva un articolo a firma di Giovanni Sartori, Franco Bassanini e Stefano Passigli. Si suggerivano alcune modifiche del sistema elettorale italiano, ma non è il contenuto ad aver destato la mia attenzione quanto lo specioso argomento usato dagli autori per corroborare le proprie tesi. Mi riferisco alla locuzione “[…] che non è presente in nessuna democrazia occidentale”, riferita, nel caso, al premio di maggioranza. Questa frase, mutatis mutandis, salta fuori ogni qual volta si intenda screditare una peculiarità italiana, sia essa istituzionale, politica, televisiva, culturale, etc etc. E’ un tic irrinunciabile del ‘commentatore collettivo’: non ti garba qualcosa del tuo paese? Dì che non esiste da altre parti. Ma, delle due, l’una: o per coerenza si condanna - con una visione impregnata di surreale globalismo livellatore - ogni fenomeno nazionale che esca dal solco del mainstream planetario, oppure non si capisce come mai l’unicità possa essere di per sé motivo di discredito a prescindere, e perché questo debba poi valere solo per l'Italia, evidentemente considerata un Paese minus habens. Seguendo la ratio dell’articolo in questione, se condanniamo il premio di maggioranza in quanto non riscontrabile altrove in occidente, viene da chiedersi perché non dovremmo fare lo stesso con il semi presidenzialismo francese e con la sfiducia costruttiva della Germania, sistemi che - pur peculiari di quei due paesi - vengono invece presi a modello dai tre professori. Sorge quindi il dubbio che chi argomenta in questa maniera desideri solo svilire nel complesso il nostro sistema, lasciandosi le mani libere per farsi il bric-à-brac istituzionale più congeniale ai propri uzzoli, piluccando qua e là. Ma se è così, egregi professori Sartori Passigli e Bassanini, tutto è lecito e io propongo uno stato confederale con legge elettorale uninominale a doppio turno, sbarramento al 5%, primo ministro di colore e Papa re.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi