cerca

Sandwich e moschee/3

10 Settembre 2010 alle 12:00

In Italia a parole sono tutti liberali. L’acquiescenza all’imperialismo degli infedeli (lo sono per me, non per lei) non ha nulla di liberale. La reciprocità che è alla base del liberalismo, ad esempio nel rapporto fra eletto ed elettore è ormai una parola vuota anche nell’occidente ridotto al mero, seppur importante, interesse economico. Le radici della convivenza civile che poggiano da sempre su quest’assunto, non sono più comprese. La conversione forzata d’interi gruppi etnici fu il frutto d’imperialismo dottrinale e profondamente anti-cristiano. GP II chiese perdono, molto ostacolato da tutti, anche e non solo per questo. Non solo la società, ma soprattutto la chiesa, rinunciando alla propria identità, condanna milioni di persone alla minorità, anche lo sprovveduto che l’appoggia entusiasta. Topolini alla canna del gas, immagine stupenda e veritiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi