cerca

L'indignazione "femminista" di Gad Lerner/ 2

9 Settembre 2010 alle 13:30

Gentile Signor Giorgetti, lei avrebbe pienamente ragione se in Italia non ci fossero culi, tette e perizomi in ogni anfratto televisivo; se lavorasse più del 50% delle donne; se le donzelle non andassero a vedere Gheddafi per ottanta euro, con buona pace del nostro governo; se nella cronata locale del Corriere Bologna non avessero pubblicato un ampio e serissimo articolo sull'esclusione delle bellezze cittadine da Miss Italia, preludio, secondo loro, di decadenza culturale, o giù di lì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi