cerca

La vita del Papa manda in tilt gli inglesi

8 Settembre 2010 alle 09:30

Mi disse anni fa un amico, mezzo inglese, che in Gran Bretagna i lefties non sono poi molti, ma tutti particolamente stupidi e virulenti. Le richieste di arresto del Papa alla vigilia della sua visita a Londra, le previste manifestazioni di sdegno e offesa per la sua presenza sul suolo britannico, tutto ciò induce a un doloroso sconforto. Se poi si confronta questa Inghilterra con quella - ricca di princìpi e di carattere - che si difese dal Blitz aereo tedesco 70 anni fa, e di cui si riscoprono malinconicamente le immagini in questi giorni, lo sconforto si fa sempre più profondo e inconsolabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi