cerca

Due Euro per sottoscrivere l'uninominale\ 7

8 Settembre 2010 alle 14:30

Sig. Dellanoce, il deragliamento di questa discussione dal suo titolo rappresenta per me più un'eloquente regola che un'eccezione. Posso dire per mia (trascorsa) esperienza che se un radicale chiede due euro su un tema condiviso, questi vengono regolarmente negati per qualche ultronea divergenza. Questo sembra confermare che in politica meno si opera pubblicamente, meglio è, e contribuisce a spiegare l'aggettivo "trascorsa" (sa, la depressione). Circa il merito, le rispondo sul più spinoso degli argomenti che propone. Certo che se confrontiamo l'attuale Italia (abortista) con Utopia (dove il problema non esiste) siamo tutti d'accordo: è meglio Utopia. Ma se la confrontiamo con la vecchia Italia, dove si abortiva di più, in cucina, e per la generale indifferenza (Lei sa a quando risale il "movimento per la Vita"? Verifichi, sul web si trova), ebbene questa Italia è migliore. Migliore magari anche perchè ora c'è il MPV. Lontano dal calore della polemica, non credo che troverà un radicale disposto a dirle qualcosa di molto diverso. Edonistmo? Marxismo? Bah.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi