cerca

Bravo Meotti

7 Settembre 2010 alle 10:00

Scrive Giulio Meotti: "Così, gli stessi giornali, intellò e gente dello spettacolo che oggi manifestano animosamente e giustamente per Sakineh, nulla hanno detto sui giornalisti antiregime, sugli attivisti dei diritti umani, sui desaparecidos e sui dissidenti spediti alla forca". Qua la mano! Non c'è da stupirsi e indignarsi fa il gioco degli indignati a comando e convenienza. Se l'avvenimento non offre la possibilità di una grande, estesa visibilità da utilizzare a proprio vantaggio, i cuori rimangono tiepidi o indifferenti. Anche quelli delle donne. Le eccezioni, che pur ci sono, confermano la regola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi