cerca

Vita, Morte e... Armonia

6 Settembre 2010 alle 18:00

Anche mia figlia (la prima, che ha sei anni) mi ha chiesto dove e’ andato il nonno. Io le ho risposto che e’ morto e che non e’ piu’ tra noi. Ho omesso giustificazioni metafisiche che avrebbero soddisfatto mia moglie, che e’ cristiana, mentre io ho una visione naturalistica del mondo. Rattristata, la mia bambina ha iniziato a porsi e pormi domande: ma anche tu un giorno morirai? Anche io? E’ stato uno dei momenti piu’ imbarazzanti della mia vita, anche perche’ non ero preparato ad un ragionamento adatto ad una bimba piccola ed ogni risposta rischiava di essere cosi’ pesante e definitiva da lasciare il segno sulla coscienza di mia figlia. In ogni caso, non essendo uno sprovveduto, ed avendo riflettuto a lungo sulla vita, ho trovato una chiave di interpretazione positiva: “…certo, tutti gli esseri nascono, vivono e poi muoiono. Ma la cosa piu’ importante e’ vivere con pienezza, con gioia la propria esistenza. Non perdere mai un minuto in discussioni inutili, in litigi sterili, non buttare via il proprio tempo, ma cercare sempre l’armonia con se stessi, con il prossimo e con il mondo”. Lei mi abbracciato: l’avevo salvata dal pianto. Meglio; cosi’ non ha visto le mie lacrime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi