cerca

Il quotidiano? O politico o niente

4 Settembre 2010 alle 08:00

Sono ben felice della ripresa tedesca e francese relativa all'acquisto di quotidiani cartacei ma temo sia legato al fatto che transalpini e teutonici sentono meno la crisi, in altre parole il problema resta spinoso. Murdoch, il guru, pensa che dopo una transizione diverranno paperless, pur temendolo credo che non spariranno ma si dovranno accontentare di un segmento di nicchia. Diverso il discorso sul quotidiano (paper o paperless): la gente lo acquista al 99% per la politica (le abitudini della donnola e le vacanze in Cornovaglia non fregano niente a nessuno)quindi o la stessa torna ad avere un'importanza e quindi una dignità oppure se la stessa continua su questi livelli senza il benchè minimo slancio, non si può pretendere che i giovani si affaccino alle edicole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi