cerca

Corano e Storia/ 2

3 Settembre 2010 alle 13:30

L’incarnazione di Cristo è la differenza abissale che separa Corano e antico Testamento. Il segno della redenzione è quello. La Storia dell’occidente muta dopo l’avvento di Cristo. Il concetto di persona è inizio di redenzione, e non esiste nell’islam e nemmeno in nessun’altra religione orientale. I Romani ricchi, cristiani, liberavano gli schiavi. Dal concetto di persona alla democrazia. Le sembrerà strano, perché la Chiesa in certi periodi non la fu, democratica. Tuttavia se non esiste il principio “persona, ” non può esservi democrazia compiuta. Nella Grecia antica la democrazia era appannaggio dei soli greci non dei barbari. L’occidente è stato lievito, poiché da noi si è esteso ad altre culture, penso all’india e al Giappone. È complicato per l’islam che non ha nel Corano quest’assunto, abbracciare la democrazia. Questa redenzione, avvenuta in duemila anni è un frutto che è stato possibile per l’Incarnazione del Messia. Mi sembrano segni interessanti. Mircea Eliade, che conosco bene, giustamente afferma che le religioni monoteiste si muovono su una linea storica e non ciclica, però la differenza non è di poco conto. L’antropologia cristiana non ha nulla a che spartire con L’islam che non ha il concetto di redenzione, ma solo di sottomissione. Il giudizio universale non è redenzione qui e ora, ma un evento futuro che, anche nel cristianesimo, porrà fine alla storia e separerà definitivamente il grano dal loglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi