cerca

Chesterton

3 Settembre 2010 alle 11:00

Splendide le parole di questo grande,una lezione sulla religione musulmana e sulle sue fondamentali differenze col cristianesimo, alta teologia ma non solo. Non ho mai avuto modo di leggerlo, mi riprometto di farlo, ne vale davvero la pena. Quanti stimoli, riflessioni per capire quel mondo e il nostro, ma soprattutto una cosa è chiara: dobbiamo essere noi cristiani, occidentali a credere in noi stessi, a far valere la nostra differenza, altrimenti non possiamo fare del vittimismo ed addossare unicamente la colpa ad altri, vedi caso Gheddafi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi