cerca

Criminali o incapaci?

2 Settembre 2010 alle 19:00

Ciò che non emerge con chiarezza nelle polemiche seguite al reintegro da parte della Magistratura dei 3 dipendenti presunti sabotatori alla FIAT è la motivazione del provvedimento. Non sono in discussione i fatti incontestabilmente avvenuti e quindi i danni prodotti. Bensì l'intenzionalità dei comportamenti che, secondo i Giudici, sarebbero ascrivibili a incompetenza e incapacità, piuttosto che a dolo. Se così fosse, la responsabilità dei 3 operai sarebbe solo di ordine civile e non civile e penale. Ma dal punto di vista dell'azienda, è incontestabile il diritto di licenziare dipendenti incompetenti e incapaci, ancorché non criminali, e di chiedere il risarcimento dei danni da essi provocati. Altro che farli rientrare in fabbrica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi